Facebook Twitter YouTube
Riduci caratteriDimensione di defaultIngrandisci i caratteri
Notizie

Sono stati pubblicati sul sito del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale tre distinti bandi per la selezione di volontari da impiegare nei Corpi civili di Pace, in progetti del Servizio Civile Nazionale finanziati da Garanzia Giovani e del Servizio Civile Nazionale ordinari. Tutti i bandi hanno la scadenza prevista il prossimo 10 febbraio.
I volontari ricevono una indennità di 433 euro mensili oltre, in alcuni casi, vitto e alloggio.

La rilevazione dell’Istat -che proseguirà fino al 10 marzo- coinvolge un campione di circa 40 mila enti di vario tipo, tra cui organizzazioni di volontariato, promozione sociale, Ong e associazioni culturali, sportive e ricreative. Anche il Centro di Servizio per il Volontariato di Modena potrà fornire assistenza per la compilazione del questionario

Con la conferma del presidente Amilcare Barbolini e la nomina del Consiglio, i Volontari della Sicurezza di Fiorano Modenese chiudono un anno che li ha visti impegnati 2.274 ore. Hanno contribuito, con la loro presenza e la loro attività di prevenzione e controllo, alla sicurezza della comunità. Ed ora si cercano nuove leve.

Sono migliaia le persone coinvolte tra operatori e utenti in un sistema che, soprattutto grazie al volontariato, garantisce questo tipo di prestazione, da e verso i centri diurni, le case famiglia, gli ospedali, le residenze per anziani o per persone disabili.La Regione detta le norme e uniforma il servizio di assistenza e trasporto.

Presenti all'evento organizzato dalla Regione più di cento ragazzi tra gli oltre 2.400 hanno fatto il Servizio civile in Emilia-Romagna e gli altrettanti che hanno scelto i 218 progetti di volontariato in ambito ambientale, artistico, culturale, educativo, informatico, sociale e sportivo della YoungERcard

Approvato il Reddito di Solidarietà in ER
giovedì, 15 dicembre 2016

Il commento del Portavoce del Forum Terzo Settore Emilia Romagna. Un passo importantissimo per l'inclusione delle persone in povertà estrema. 

Si chiama “INSIEME per contrastare la povertà” ed è uno dei 44 progetti finanziati da Poste Insieme Onlus - la Fondazione di Poste Italiane nata per promuovere politiche di inclusione e solidarietà sociale - per la sua capacità di valorizzare concretamente la messa in rete delle progettualità in essere sul territorio. 

Modena - Verso La Casa delle Donne
mercoledì, 30 novembre 2016

È iniziato il percorso che porterà Villa Ombrosa a diventare la Casa delle donne di Modena. 

Sabato 3 dicembre 2016 dalle 8.45 alle 13 presso il Castello di Formigine (Piazza Calcagnini 1). Per informazioni e contatti: Forum Terzo Settore di Modena

Due 25enni le ortolane più giovani. Assessori Urbelli e Guerzoni: “Soddisfazione per il gradimento del progetto che coniuga sostenibilità ambientale e coesione sociale”

VolontariaMO è lo strumento informativo di:
"
Accedi ai servizi

Sostieni un progetto
 
"
"

 

Agenda