Facebook Twitter YouTube
Riduci caratteriDimensione di defaultIngrandisci i caratteri
Notizie

Il Forum del Terzo Settore sostiene le voci dell’associazionismo italiano di fronte alle gravi dichiarazioni da parte di rappresentati di forze politiche che intendono criminalizzare gli interventi di salvataggio dei migranti, costretti a cercare condizioni migliori di vita nel nostro Paese

Dal 3 al 30 maggio si terrà la 7° edizione della rassegna dedicata alle persone che "si prendono cura di...". L’edizione si articola in rassegna cinematografica, workshop/convegni, laboratori.

I Gruppi Assembleari del Partito Democratico e di Fratelli d'Italia nel Consiglio Regionale dell'Emilia Romagna hanno firmato due risoluzioni a sostegno del mantenimento della territorialità dei Centri di Servizio che sono state approvate nella seduta di martedì 18 aprile della Commissione Politiche Sociali e Politiche della Salute dell'Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna.

Si può già presentare domanda per i 26 i posti disponibili nella provincia di Modena. I progetti durano 10 mesi. Giovedì 20 e venerdì 28 aprile incontri di presentazione

Innovazione del welfare e ampliamento del concetto a cultura, sport e socialità. Trasparenza e riconoscimento del terzo settore. Co-progettazione con il pubblico e ridefinizione dei luoghi di programmazione e confronto. Impegno nella lotta a ogni forma di povertà ed emarginazione sociale. Queste le priorità tracciate dal Forum Terzo Settore Emilia Romagna nel documento presentato il 10 aprile al Presidente della Regione e all'Assessore al Welfare

Si chiamerà biblioteca perché ci saranno degli scaffali, una tessera d'iscrizione e un sistema di prestito. Ad essere scambiati però non saranno libri o CD, bensì oggetti. Per diffondere la cultura della condivisione.

Il 3 aprile è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 03 aprile il decreto sul Servizio Civile Universale

Più di due italiani su tre (65%) crede che l'aumento dell'immigrazione abbia favorito il diffondersi di malattie, un dato a più riprese smentito da numerose istituzioni sanitarie e scientifiche. Ancora un 10% della popolazione ritiene che vaccinare i figli possa provocare l'autismo, convinzione su cui non esiste alcun dato scientifico di supporto. A rafforzare queste convinzioni sono le informazioni reperite sui social media, delle quali però due italiani su tre non si fidano, ritenendole in maggioranza false. Un'emergenza anche per il terzo settore, le cui azioni sono vittime spesso delle bufale che si diffondono viralmente

A scuola di solidarietà, contro ogni forma di prevaricazione. Le sicrizioni si chiudono il 9 giugno.

In occasione del rinnovo del progetto nato a Carpi nel 2010, sono oltre cento le persone che hanno svolto ore di volontariato presso le associazioni del territorio convenzionate  

VolontariaMO è lo strumento informativo di:
"
Accedi ai servizi

Sostieni un progetto
 
Agenda