Facebook Twitter YouTube
Riduci caratteriDimensione di defaultIngrandisci i caratteri
Notizia

E' uscita la modulistica per l'iscrizione al 5 per mille anno fiscale 2016 per chi non è nell'elenco permanente. Chi ha cambiato il legale rappresentante deve inviare la dichiarazione sostitutiva entro il 30.06.17

di Redazione VolontariaMO

Le associazioni che si erano già iscritte nel 2016 alle liste del 5 per mille NON dovranno ripresentare la domanda, ma solo verificare i propri dati nell’elenco permanente sul sito dell’Agenzia delle Entrate (pubblicato entro il 31 marzo di ogni anno). Eventuali errori rilevati nell'elenco o variazioni intervenute (codice fiscale errato, sede legale modificata) devono essere comunicati entro il 22 maggio 2017 dal legale rappresentante dell’ente richiedente, ovvero da un suo delegato, presso la Direzione regionale dell’Agenzia delle entrate territorialmente competente. Si precisa che in caso di variazione del legale rappresentante, la dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà trasmessa nel 2016 perde efficacia. Il nuovo rappresentante, entro il 30 giugno 2017, deve  trasmettere (raccomandata a/r), a pena di decadenza, una nuova dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà (clicca qui per scaricare il modello del documento), con l’indicazione della data della sua nomina e di quella di iscrizione dell’ente alla ripartizione del contributo allegando copia del documento di identità (clicca qui per saperne di più).

Le associazioni che non si sono iscritte al 5 per mille nel 2016 potranno farlo entro l'8 maggio 2017 (clicca qui per iscrizione degli enti di volontariato). 

Pubblicati sul sito dell'Agenzia delle Entrate i moduli e il software per l'iscrizione.

Invitiamo tutti a verificare le scadenze dei vari adempimenti sucessivi sull'Instant book 5x1000 CSVnet


 
VolontariaMO è lo strumento informativo di:
"
Accedi ai servizi

Sostieni un progetto
 
Agenda