Facebook Twitter YouTube
Riduci caratteriDimensione di defaultIngrandisci i caratteri
Notizia

E' stata Sofia della 3^A dell'Istituto Muratori San Carlo a consegnare la prima lettera della pace degli studenti di Modena

di Redazione VolontariaMO

E' stata Sofia della terza A dell'Istituto Muratori San Carlo a consegnare sabato mattina la prima lettera della pace degli studenti di Modena alla presenza dell'artista Carlo Tedeschi, le cui opere costituiscono il percorso di +Sé-Io=Pace, e del vicesindaco e assessore alla cultura Gianpietro Cavazza al quale sono state consegnate le lettere della pace dei giovani delle altre città italiane visitate dalla mostra, in particolare quelle degli studenti di Pesaro Foggia e Teramo.

"Nelle nostre scuole d'infanzia - ha affermato il vicesindaco Cavazza, inaugurando stamattina la mostra - c'è già uno spazio dove i bambini si spiegano l'un l'altro le proprie ragioni in caso di conflitto cercando la pace. Noi siamo nati in una Europa pacificata, tutte queste iniziative sono un modo per tenere accesa la fiaccola della pace nella nostra quotidianità ". 

 

Gli studenti della terza A, accompagnati dai professori Titti di Marco e Ciro Carotenuto, hanno anche assistito alla performance del brano "Vento di pace"  leit-motiv della mostra, eseguito dagli artisti della compagnia teatrale interpreti dello spettacolo "Patto di luce per la pace e i diritti umani" in scena attualmente al Teatro Amici del lago Di Monte Colombo di Rimini. Infine gli studenti hanno visitato la mostra insieme alle curatrici alla presenza anche dell'assessore alla cultura del comune di Goito Deborah Izzo e conversato con Carlo Tedeschi sul tema della pace.

"La mostra - ha detto Carlo Tedeschi - è un messaggio di Pace per i giovani. Noi viviamo, incontriamo Il vicino di casa, incontriamo persone sull'autobus, persone... Se considerassimo che sono del tutto simili a noi, anche se diversi nel loro carattere, nella loro esperienza, nella loro cultura, forse potremmo cominciare a concepire cosa sia la pace. Sentirsi uniti a tutti i popoli, a tutti gli uomini del mondo significa avere questa sensazione di pace perché ci si considera parte della stessa umanità". 

La mostra nazionale è nella città emiliana grazie al patrocinio del Comune di Modena e della Regione Emilia Romagna


Info Mostra “+ sé – io = pace"
Modena, dal 2 al 16 dicembre alla Galleria Europa - Piazza Grande
Orari: lun. e giov. 9.00 - 18.30 mart. merc. ven. e sab. 9.00 – 13,00 festivi chiuso
Ingresso libero – visita ogni giorno gratuita con le curatrici
Scuole su prenotazione al tel. 338-1014508


 
VolontariaMO è lo strumento informativo di:
"
Accedi ai servizi

Sostieni un progetto
 
Agenda